Warning: Creating default object from empty value in /web/htdocs/www.francescasanguineti.it/home/wp-content/plugins/dylan_addons/admin/ReduxCore/inc/class.redux_filesystem.php on line 29
ROSENBERGER OSI SVELA LA STRAORDINARIA INNOVAZIONE DEL NUOVO SISTEMA DI CABLAGGIO PreCONNECT® SEDECIM - Francesca Sanguineti

ROSENBERGER OSI SVELA LA STRAORDINARIA INNOVAZIONE DEL NUOVO SISTEMA DI CABLAGGIO PreCONNECT® SEDECIM

ROSENBERGER OSI SVELA LA STRAORDINARIA INNOVAZIONE DEL NUOVO SISTEMA DI CABLAGGIO PreCONNECT® SEDECIM: LA LUCIDATURA ANGOLATA 8° APC OTTIMIZZA LA PERDITA DI RITORNO

L’azienda raggiunge eccellenti valori nella perdita di ritorno con la lucidatura angolata a 8° APC (Angled Polish Connector) dei connettori multimodali MTP®/MPO

Milano/Augsburg, 19 maggio 2020 – Rosenberger Optical Solutions & Infrastructure (Rosenberger OSI), produttore di infrastrutture innovative per il cablaggio in fibra ottica in Europa, presenta oggi l’eccezionale innovazione del nuovo sistema di cablaggio PreCONNECT® SEDECIM dopo il suo lancio sul mercato a metà marzo.

«La caratteristica speciale di PreCONNECT® SEDECIM è che le interfacce della ghiera del connettore multimodale in fibra ottica MTP®/MPO 16 sono lucidate a sezione angolare a 8° APC. Grazie a questo profilo angolare, la perdita di ritorno è notevolmente migliorata», rivela Harald Jungbäck, product manager per i sistemi di cablaggio dei data center.

Lucidatura angolata 8° APC: già collaudata in applicazioni monomodali

Nello sviluppo del PreCONNECT® SEDECIM, ottimizzato per la tecnologia di trasmissione 400GBASE-SR8, Rosenberger OSI utilizza una tecnologia che ha già dato prova di sé nelle applicazioni monomodali. La lucidatura a sezione angolata a 8° APC viene utilizzata fin dall’inizio per le ferule monomodali MTP®/MPO per ottenere una perdita di ritorno con un valore molto buono. Al contrario, per le superfici di contatto delle ferule multimodali MTP®/MPO, in precedenza veniva utilizzata solo la lucidatura rettilinea 0° PC per le ferule multimodali MTP®/MPO.

Grazie al loro design a sezione 0° PC (Polish Connector) rettilineo, i connettori multimodali MTP®/MPO erano in precedenza particolarmente sensibili ai problemi di prestazione causati dalle particelle di sporco, che in passato spesso portavano a valori di perdita di ritorno inaffidabili. Negli ultimi anni, questo problema è diventato sempre più grave a causa del forte aumento della velocità di trasmissione dati delle applicazioni. Con l’’introduzione della codifica PAM4 sensibile alla riflessione a 400GBASE-SR8 e di altre applicazioni multimodali con velocità seriali di 50 Gbit/s il problema si è ulteriormente evidenziato.

La ricerca di Rosenberger OSI ha portato all’innovazione

«Quando nel 2019 è stato introdotto 400GBASE-SR8 in uno dei più grandi Hyperscaler del mondo, questi problemi erano così gravi che sono stati utilizzati i risultati della ricerca sulla lucidatura angolata a 8° APC su endpoint multimodali MTP®/MPO di Rosenberger OSI, già raccolti nel 2012. Le misurazioni dimostrano che i connettori multimodali MTP®/MPO con sezione angolata a 8° APC, a differenza di quelli con lucidatura rettilinea a 0° PC, garantiscono una perdita di return loss elevata e affidabile dell’applicazione. Alla luce dei chiari risultati di questi test, l’Hyperscaler, anche in stretta collaborazione con l’ideatore e produttore di MTP® USCONEC, ha deciso di specificare il connettore multimodale MTP®/MPO 16 con ferula 8°APC. Questa decisione non ha riguardato solo l’infrastruttura di cablaggio, ma anche l’Interfaccia del Tranceiver Media Interface (MDI) 400GBASE-SR8. Non avevamo dubbi su questo argomento per quanto riguarda il nostro PreCONNECT® SEDECIM. I risultati della ricerca parlano chiaro» afferma Jungbäck.

Così i ricetrasmettitori 400GBASE-SR8 possono ora avere sia un MTP®/MPO a 16 fibre a 0° PC sia un MTP®/MPO a 16 fibre a 8° APC come Media Dependent Interface. La caratteristica distintiva dell’innovativo sistema di connettori multimodali MTP®/MPO, con 16 fibre in linea e una sezione angolata 8° APC è un boot di protezione bianco (questo colore li rende facilmente riconoscibili) per evitare la piegatura delle fibre.

Ulteriori informazioni sul sistema di cablaggio PreCONNECT® SEDECIM sono disponibili qui.

Informazioni su Rosenberger OSI

Dal 1991, Rosenberger Optical Solutions & Infrastructure (Rosenberger OSI) ha esperienza nelle soluzioni di cablaggio strutturato innovative in fibra ottica. Le soluzioni e i servizi possono essere utilizzati ovunque vi siano grandi quantità di dati che devono essere trasferiti in modo rapido e sicuro: Data Center, Reti Locali, Telecom e Industria. Oltre allo sviluppo e alla produzione di una vasta gamma di sistemi di cavi in fibra ottica e rame, Rosenberger OSI offre una varietà di servizi quali la pianificazione, l’installazione e la manutenzione delle infrastrutture del cablaggio. Rosenberger OSI con oltre 740 dipendenti è dal 1998 parte del Gruppo Rosenberger che opera a livello globale come leader mondiale nelle soluzioni in alta-frequenza, alto-voltaggio e fibra ottica con sede principale in Germania. Informazioni dettagliate su www.rosenberger.com/osi

MEDIA CONTACT:

Rosenberger OSI

Miriam Humml

Tel.: +49 (821) 24924-928

miriam.humml@rosenberger.com

Profil Marketing

Martin Farjah

Tel.: +49 (531) 387 33 22

m.farjah@profil-marketing.com

UFFICIO STAMPA ITALIA

Francesca Sanguineti

Tel. +39 334.6818607

ufficiostampa@francescasanguineti.it

Share this article